WebUpDate 2015: Portare al successo un E-Commerce

No Comments

Il 28 marzo abbiamo partecipato al WebUpDate 2015, uno degli eventi di web marketing più importanti del centro-sud Italia. Molti relatori si sono alternati sul palco, parlando dei molteplici aspetti del web marketing: il Mobile, strategie Digital in azienda, Content Curation, Google AdWords e Facebook Ads, StoryTelling ed E-Commerce. È proprio di quest’ultimo punto che vogliamo parlarvi.

e-commerce webupdate 2015

 

Fabrizio Barbarossa: Portare al successo un E-Commerce

Come web-agency specializzata nella realizzazione di siti web, noi di Priminelweb.it abbiamo apprezzato molto l’intervento di Fabrizio, consulente specializzato in Web Marketing ed innovazione aziendale. La sua presentazione è stata incentrata su E-Commerce e strategie di promozione per avere successo e vendere di più con un negozio online.

I numeri parlano chiaro, il fenomeno e-commerce è tutt’altro che da sottovalutare: 30 milioni di acquirenti online in tutta Europa e 20.000 negozi online solo in Italia. Tuttavia la realtà degli e-commerce italiani è particolare: l’85% ha zero dipendenti, mentre solo il 2% ne ha più di 10 (creando così un’azienda strutturata e probabilmente vincente online).

Il messaggio principale è: “L’e-commerce non è solo un sito! È la Formula 1 del business“. Con una metafora fantasiosa, ma molto attinente, Fabrizio ha paragonato il sito web ad una macchina da Formula 1 e il Box con i reparti aziendali che non dovrebbero mancare per un E-commerce di successo: Marketing, Sales, Legal, Tech, Customer Services e Management, che ha il ruolo di coordinare tutto nel migliore dei modi.

Dopo questa introduzione Fabrizio ha illustrato le caratteristiche principali di un e-commerce vincente:

  • L’azienda DEVE predisporre un budget (anche piccolo che sia) per la promozione mensile;
  • L’e-commerce è un progetto a medio termine. I risultati si cominciano a vedere dopo almeno 2 anni. Non scoraggiatevi prima e mantenete costante il vostro impegno;
  • Il funnel di vendita è importante, ma non è tutto. Valutate anche il Direct Mailing, i Social Network e una strategia di Coupon sconti;
  • Creare un e-commerce internazionale non è lo stesso che realizzarne uno italiano. Ogni territorio è diverso e ha bisogno di strategie dedicate.

Viste le numerose attività da gestire, Fabrizio Barbarossa ci guida con degli esempi per arrivare ad uno spunto di riflessione: “Prima di pensare alla tecnologia (importantissima, poiché senza di essa non esisterebbe il sito web per vendere online), l’e-commerce è comunque un commercio! Entrano così in gioco le regole del mercato: trattative, domanda e offerta.” Ecco perché è richiesto un management che guidi il progetto.

Per Fabrizio la nuova figura che si crea dall’intreccio di queste competenze è un ibrido tra un nerd e un businessman: competenze tecniche e capacità manageriali insieme!

Per concludere

L’ottimo intervento di Fabrizio Barbarossa ci porta a riflettere: sempre più e-commerce di qualità vedono la luce, anche se altrettanti chiudono sempre più rapidamente. Gli errori sono quelli di non pianificare una strategia per la promozione e non creare così un business di successo con un sito web e-commerce.

Se hai capito l’importanza di realizzare un sito web e-commerce funzionale e di sviluppare delle attività di web marketing e promozione, dovresti pensare seriamente di rivolgerti ad un esperto del settore che sia in grado di aiutarti. Intanto comincia dal sito web!

-> Scopri di più sui nostri siti web e-commerce.

 

Lavora nel campo della Comunicazione, New Media e Web Marketing. Studente di "Comunicazione Pubblica e d’Impresa” presso l'università La Sapienza di Roma, blogger e musicista.

No Comments
 

Leave a Comment